andrà tutto bene

  • Facebook
  • Twitter
  • Accesso
  • Contatti
Boris Johnson in terapia intensiva: positivo al coronavirus

L'Inghilterra è nei casini e Boris Johnson, il primo Ministro è in terapia intensiva

Ci spiace scrivere questo articolo perché. in un certo senso, era piuttosto prevedibile.
Boris Johnson, che era stato abbastanza superficiale all'inizio della crisi del coronavirus, ora si trova ricoverato in terapia intensiva.

Secondo fonti governative le sue condizioni sembrerebbero essere non sono critiche e per questo  gli auguriamo una veloce guarigione.

Però, c'è sempre un però.

Se la Gran Bretagna avesse attuato delle misure di contenimento estreme, come ha fatto l'Italia nella seconda metà di Marzo, forse oggi sarebbe diverso.
Se la Gran Bretagna avesse attuato delle misure di contenimento estreme, come ha fatto l'Italia nella seconda metà di Marzo, oggi sarebbe stato diverso.
Purtroppo si comincia a delineare una curva epidemiologica molto simile a quella del nostro paese e forse, secondo alcuni esperi, anche peggiore.

Da alcuni ricercatori è noto che ci sono delle correlazioni con il clima e il coronavirus.
Altri parlano di correlazioni con le antenne del 5G.

Secondo il primo aspetto le temperature più fredde e scarse d'umidità favorirebbero una carica virale più forte e un aumento dei casi.
Per altri, le frequenze elevate del 5G sarebbero la causa dell'indebolimento del sistema immunitario e, di conseguenza, la mortalità aumenterebbe di non poco.

In un quadro non chiaro sarebbe stato bene prendere ogni provvedimento.
Da pochi giorni gli episodi della distruzione di alcune antenne 5G in Inghilterra hanno risuonato in tutto il globo.
Johnson aveva rassicurato che si trattava di episodi isolati e che la preoccupazione per il coronavirus era eccessiva.

Oggi il quadro è molto diverso.

Dominic Raab, il ministro degli esteri che sostituisce momentaneamente Johnson, afferma che le condizioni del Premier non sono gravi.
Però anche Michael Gove, ministro d'ufficio del governo è appena entrato in auto isolamento a causa di un suo familiare risultato positivo al coronavirus.

La preoccupazione più grande sono i codici nucleari e non il coronavirus

E' possibile che in quando pandemico così delicato e grave la preoccupazione principale del governo inglese è quella di non avere i codici per l'attivazione dei missili nucleari in caso di attacco?
Ma chi dovrebbe attaccare?

Intanto la Gran Bretagna registra il più alto aumento giornaliero di decessi dall'inizio della crisi.
Un aumento che arriva dopo due giorni di calo: domenica la cifra è scesa da 708 a 621, mentre lunedì sono stati segnalati 439 decessi.
I numeri riflettono i decessi negli ospedali di persone risultate positive al test, ma non includono quelli nelle case di cura e nelle abitazioni private.
I 3.634 nuovi casi di contagio, per un totale di 55.242, rappresentano un aumento inferiore alla più alta crescita giornaliera, registrata domenica scorsa (5.903).

Archivio Notizie

Meteo Italia

ROME WEATHER

ItalyBlog

Un Blog che parla delle cose che capitano in Italia. Senza onore e senza gloria un'approfondimento delle principali notizie.

Fast Oriented

Un Template super veloce ottimizzato per il SEO con una semplità di realizzazione contenuti fantastica. Ideale per la velocità

Notizie e fonti

Di ogni notizia elaborata sarà sempre riportata la fonte originale. Un modo per tutelare chi legge queste pagine avendo sempre le fonti

Copyright 2020 - Hetatech Tutti i diritti riservati